I Cybernonni sul palco diventano “I fisici”

date_range Pubblicato il 12/11/2016

E’ la raccolta fondi per l’acquisto di nuovi computer ad aver spinto l’associazione Cybernonni di Vercelli ad allestire lo spettacolo «I fisici», in scena questa sera alle 21 al Salone Dugentesco.

Le cybernonne Anna Molinaro, Mariolina Roccella, Gabriella Setti e Clelia Strambi, in questa rivisitazione dell’omonima commedia grottesca di Friedrich Dürrenmatt, interpreteranno alcuni celebri scienziati – Mobius, Einstein e Newton – che si contendono la «formula universale di tutte le invenzioni possibili»: i tre uomini di scienza sono costretti a dover occultare il proprio sapere, la propria sanità mentale e persino la propria identità per scopi segreti che alla fine risulteranno inconciliabili tra loro.

La regia sarà a cura di Carlo Curato, la colonna sonora avrà pagine di Beethoven e di Inon Zur, e l’allestimento scenico di Dosio Music. Lo spettacolo, un misto di parodia, giallo e tragedia, è realizzato in collaborazione con il Centro territoriale per il volontariato di Vercelli.

«I Fisici» coniuga l’arte del teatro e le nuove tecnologie: una materia, quest’ultima, affrontata dall’associazione durante i corsi di informatica organizzati alla scuola Verga. Per informazioni sulle lezioni di computer (due i corsi, base e avanzato): 320-7039723 (Franco Carpani) e 333-3214409 (Luciano Ferrarotti) oppure carpani.franco(Replace this parenthesis with the @ sign)gmail.com e renzopregnolato(Replace this parenthesis with the @ sign)icloud.com.